da Mai dire Mai: Vero?

Scusami Luigi,mi dispiace se la tua vanità
candida è andata a sbattere contro la mia intransigenza
– sono solo- scrivesti- scrivetemi-
ed io l’ho fatto e tu allora mi dicesti
che tutto sommato potevi essere contento:
un grande critico aveva scritto che il tuo libro
era un libro grande, mi dicesti così
e l’aveva detto di te, tu
già così vecchio, eppure con parole tanto vive
da essere memoria – compralo – aggiungesti
ed è stato allora che leggendo avevo scosso la testa.
Che la tua fosse innocenza l’ho capito dopo.
Ora sei morto e questo è un mondo
che dimentica questo è un mondo
che fa solo finta di capire
cosa sia la solitudine dentro tanto rumore,
ecco volevo dirti questo, che ho capito
mai dire mai, vero Luigi? bisogna pur credere in qualcosa
foss’anche in una solitudine che abbraccia strette quattro ossa, in ogni modo.

Grazie della lettura! Ora se vuoi lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...