I tuoi occhi

I tuoi occhi.
su di me sono un’altra me che vive in te
sono la proiezione del film di tutte le disillusioni:
un’altra storia che si ripete
con un finale già scritto fin dall’inizio.
Cancelli, cancelli,
mi fai scarna
fino a farmi in un corsivo solo di carne:
è questa la tua vendetta sull’esistenza
che fra debiti di parole ti schiaccia addosso
l’ossido di un altro mattino
e nel superfluo di me che cade a terra
avevi già perso l’ultimo credo di tenerezza
che ancora si compie nell’esistenza prima che svanisca

2 pensieri riguardo “I tuoi occhi”

  1. Ciao, Lisa.
    Sono rimasto un po’ in arretrato col leggerti. Devo ricuperare, of course.
    Lo farò appena finirò i miei goffi esercizi col clarinetto.
    Per ora, buon primo maggio;-)

  2. Ciao.tR-anquillo… non c’è molto.
    E non ho giustificazioni se non forse un momento di riflessione su un po’ di cose.
    Ogni tanto è così… prendo le distanze.
    Buon 1 Maggio anche a te.
    a presto
    lisa

Grazie della lettura! Ora se vuoi lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...